Giovedì 07 Aprile 2016 – ore 15.00 – sala civica di Vago

CANTASTORIE E POETI DIALETTALIDSCN6270
Nostalgia e affetto per la nostra terra
e la nostra lingua
dott. Luisa Bonomi

Dopo il successo avuto nella serata di poesia dialettale e cantastorie, tenuta a Vago di Lavagno lo scorso autunno, tornerà a trovarci Wainer Mazza, il menestrello-giullare mantovano con anima da cantastorie per intrattenere e raccontare all’Università Popolare di Lavagno, i segreti e gli aneddoti della sua spettacolare arte che porta avanti da 40 anni (festeggiati con la pubblicazione del libro “Ho fatto 40). Qualcuno lo ha definito PEDINA DI LUSSO DEL FESTOSO MOSAICO DEGLI ARTISTI DI STRADA” poichè sa dominare intere folle con la sua dialettica fantasiosa e con i suoi comportamenti poetici uniti alla sua bella voce e alla sua inseparabile chitarra.

duetto-con-lamico-wainer-mazza

img. da internet

ho-fatto-40

IMG DA INTERNET

Giovedì 31 Marzo 2016 – ore 15.00 – sala civica di Vago

STORIA E CIVILTÀDe Carli Giorgio
Maya e Incas due civiltà a confronto
dott. Giorgio De Carli

Gli antichi popoli Maya erano insediati in Memesoamerica (Messico, Honduras, Guatemala, Belize) dove hanno sviluppato una civiltà nota per l’arte, per l’architettura, per i raffinati sistemi matematici e astronomici, e per la scrittura Maja, l’unico sistema noto di scrittura pienamente sviluppato nelle Americhe precolombiane.
Gli Inca furono gli artefici di una delle maggiori civiltà precolombiane che si sviluppò nell’altipiano andino (Equador, Perù, Bolivia, Cile tra il XIII e il XIV secolo, giungendo a costituirvi un vasto impero. Grandi artefici nel lavorare la pietra e nel costruire strade: la rete viaria che collega tutto l’impero si estendeva dall’Equador fino al Cile.

tikal-31

img. da internet

Inca

img. da internet